Set 20 2012

Star Trek nell’oscurità

Star Trek Into DarknessNonostante la voce sul nuovo titolo stia circolando da qualche giorno, la Paramount non ha ancora annunciato nulla di ufficiale. Ma ormai possiamo dire (con una certezza del 90%) che il prossimo film della saga si intitolerà Star Trek Into Darkness (letteralmente “Nell’Oscurità”). Ad avallare questa ipotesi è il fatto che la Paramount abbia registrato due domini sul web con questo titolo e che l’International Movie Database abbia cambiato l’intestazione della pagina dedicata al film (prima era elencato come “Untitled Star Trek sequel” ovvero seguito di Star Trek senza titolo), ma con JJ non si può mai sapere…

Che il film sia ormai entrato nella parte finale della post-produzione è anche intuibile dal fatto che il 7 settembre Michael Giacchino sul suo account di Twitter abbia annunciato di aver cominciato a scrivere la colonna sonora.

Nulla si sa della trama del film ma i tre protagonisti lo descrivono come un film che merita di essere visto e apprezzato. Karl Urban, interprete di ‘Bones”‘ McCoy, in una recente intervista lo ha descritto come un film  “avvincente, inesorabile, pieno d’azione e basato sui personaggi” e ha aggiunto che cercherà di “far suo” il personaggio di ‘Bones’, senza dimenticare però di ispirarsi a ciò che il suo predecessore, DeForest Kelley, fece con il medico di bordo. Zachary Quinto, interprete del giovane Spock, ha parlato del prossimo film come una pellicola “più grandiosa e più coraggiosa” e descrive come una “sfida” il suo lavoro sul personaggio di Spock.
È però il capitano Kirk Chris Pine che si lascia andare a qualche dichiarazione in più, sottolineando che il film non avrà toni cupi: “Non stiamo facendo Batman. C’è molta commedia, anche se trattiamo temi piuttosto seri. La minaccia in questo film è ancora più grande e l’equipaggio dovrà affrontare qualcosa di più spaventoso. Sarà un film pieno d’azione e i personaggi evolveranno in modi inaspettati. È una storia davvero grandiosa.”
Il film è previsto in uscita il prossimo 17 maggio negli USA, e per ingannare l’attesa vi proponiamo un’immagine dedicata al film realizzata dal nostro Marco Paulli, autore delle copertine di Inside Star Trek Magazine.

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*