Una nuova conferenza spaziale alla StarCon 2019 con Angelo Strazzella

Che nel 2019 si festeggino i cinquant’anni dello sbarco sulla Luna lo sappiamo bene tutti quindi non ci meravigliamo se molte conferenze scientifiche della StarCon vertono su questo anniversario. Ecco quindi Angelo Strazzella proporci “Maggiore Edwin Eugene Aldrin, Jr. Sc.d”.

Nato a Modena nel 1977, Angelo Strazzella si appassiona alla fantascienza fin da giovanissimo, crescendo a pane, Star Trek, Guerre Stellari e “robottoni giapponesi”, il tutto affiancato con una buona dose di fantasy e abbondanti sessioni di gioco di ruolo. Astrofilo fin da giovane, affianca alla passione per le stelle anche l’interesse per l’astronautica e l’informatica e, dopo studi superiori in quest’ultimo settore, decide di portare avanti la passione per le scienze matematiche e fisiche iscrivendosi all’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia dove si laurea in Fisica Applicata nell’aprile del 2007 con una tesi sulle proprietà piezoelettriche di film spessi di materiali ferroelettrici di nuova generazione. Dopo un periodo di collaborazione con un gruppo di ricerca impegnato nello studio di nuovi sistemi riscaldatori basati sulla tecnica della deposizione tramite plasma-spray, lascia l’ambito universitario e comincia a lavorare nel settore dell’informatica per il settore finanziario.

È all’inizio dell’esperienza universitaria che entra in contatto con lo Star Trek Italian Club e partecipa, da utente, alla sua prima STICCON nel 1997 a Modena entrando, poi, a far parte dello staff della convention dal 2000. Dopo anni nella Sicurezza, passa allo Staff dei Giochi – di cui è attualmente responsabile – e negli ultimi anni si occupa di coordinare le conferenze scientifiche della StarCon. Dopo anni di collaborazione con lo STIC, con la nascita della convention “multiclub” entra in contatto con Yavin 4 – il fanclub italiano di Star Wars, del Fantastico e della Fantascienza – di cui è stato Segretario e ora è Presidente.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.