Anteprima Inside Star Trek Magazine 155

Copertina ISTM 155Il nuovo numero di Inside Star Trek Magazine è già pronto e sarà distribuito in anteprima ai Soci STIC presenti alla prossima Reunion e successivamente spedito a casa a tutti gli altri! Qualcuno potrebbe chiedersi come mai sia già pronto il 155 quando il 154 sta ancora arrivando a casa dei Soci… È presto detto: nel corso degli ultimi numeri si era accumulato un ritardo che aveva fatto slittare le uscite dell’ISTM di circa un mese e mezzo, e questo ritardo andava recuperato entro la fine del 2011. Per fare questo si è dovuto correre un po’, sacrificando qualcuna delle consuete pagine dedicate alle news e agli speciali… Ma per sopperire alla  mancanza di pagine da leggere STIC e Ultimo Avamposto hanno pensato di regalare – assieme a questo numero – il fumetto Star Trek Countdown: 112 pagine che raccolgono il “prequel” del primo Star Trek di J.J. Abrams. Il fumetto verrà spedito contemporaneamente a questo ISTM, ma – per motivi tecnici – sarà spedito separatamente.

 

Star Trek XII: le riprese inizieranno il 15 gennaio

EnterpriseQualche giorno fa il sito TrekMovie.com ha rivelato che le riprese per il prossimo film di Star Trek cominceranno il 15 gennaio prossimo.
Secondo il sito la preproduzione del seguito di Star Trek è avviata da diversi mesi. Gli autori stanno lavorando alla terza stesura della sceneggiatura per assicurarsi che il film rientri nel budget previsto dalla Paramount.
Il lavoro di design, di nuovo eseguito da Scott Chambliss, è stato completato ed è cominciata la costruzione di alcuni dei set, oltre a quelli già usati nel film precedente. Anche la ILM ha cominciato a lavorare su alcune sequenze di effetti speciali, mentre il regista J.J. Abrams ha cominciato a cercare i luoghi adatti per le riprese in esterni, e pensa di andare alle Hawaii per cercare un luogo che possa essere un “pianeta ricoperto di giungla”. Le riprese verranno effettuate anche in un museo di Los Angeles, che nel film diventerà un “famoso ambiente di Star Trek“.
Tutto il cast regolare tornerà a bordo, ma ancora non si sa nulla di ufficiale delle star ospiti che interpreteranno gli eventuali altri ruoli, anche se la rivista Variety ha riportato che J.J. Abrams ha incontrato Benicio del Toro per offrirgli il ruolo del cattivo di turno.
Il film è previsto in uscita per il 2013.

 

Star Trek Online: una data da segnare

Star Trek Online - Free to playÈ finalmente ufficiale: Star Trek Online aprirà i battenti nella sua forma gratis il 17 gennaio 2012. La notizia è stata rilasciata sul sito del gioco poche ore fa e scioglie il nodo che restava in sospeso ormai da diverse settimane. Gli sviluppatori, in questo periodo, non sono rimasti con le mani in mano: sul server di test i giocatori attuali stanno testando, e contribuendo a plasmare, la nuova versione del gioco già da sei settimane e sono tali e tanti i cambiamenti che elencarli tutti sarebbe quasi impossibile. Tra nuove navi, nuovi luoghi da visitare (ultima arrivata, in ordine di tempo, la Klingon Academy su Qo’noS), novità all’economia interna al gioco, alle meccaniche del sistema, alla struttura delle missioni e molto altro ancora, il gioco raggiungerà il suo secondo compleanno (ai primi di febbraio dell’anno prossimo) completamente rinnovato.
Cominciate a regolare i phaser su stordimento e a lustrare le gondole di curvatura delle vostre navi: il viaggio sarà spettacolare e, con gli amici dello STIC che troverete ad aspettarvi in giro per i quadranti Alfa e Beta, sarà una festa continua!

Ingresso gratuito ai Soci STIC all’incontro con Dirk Benedict

Dirk BenedictDomani sabato 5 novembre alle ore 15:00 i Soci STIC potranno partecipare gratuitamente all’incontro con Dirk Benedict (interprete di Scorpion nell’originale Battlestar Galactica e del mitico ‘Sberla’ nella serie A-Team) che si terrà presso Ultimo Avamposto a Bologna. Inoltre, i partecipanti potranno usufruire di un eccezionale sconto del 20% su tutto  il materiale acquistato nel corso della giornata! Per informazioni visitare questa pagina o telefonare allo 051 6390102.

 

Spock, Uhura e Chekov in attesa di girare

Uhura, Spock e ChekovAlla domanda di details. com “Quando ti vedremo nel prossimo Star Trek?”, Zachary Quinto, interprete del giovane Spock, ha dichiarato “Il pubblico lo saprà quando mi vedrà andare in giro con le sopracciglia rasate. È la cosa più fastidiosa dell’interpretare Spock:  la prima volta ci sono volute tre settimane perché mi ricrescessero abbastanza da non doverle nascondere indossando degli occhiali. Sono passati almeno due mesi prima che tornassero nuovamente folte.” L’attore è in procinto di trasferirsi a Los Angeles per quando cominceranno le riprese, cosa che dovrebbe avvenire agli inizi dell’anno prossimo. Come tutti gli altri attori, Zachary non ha ancora letto la sceneggiatura, ma è sicuro che si tratti di una storia fantastica, visto che gli autori sono gli stessi del primo film e l’entusiasmo non è scemato. Su Hero Complex ha inoltre detto: “Mi aspetta una grande sequenza d’azione per cui mi devo preparare fisicamente. Per questo mi sto allenando per essere nella forma adatta, migliorando la resistenza e preparandomi a correre molto”.

Su 24 Frames Anton Yelchin (Chekov) dice di non vedere l’ora di rimettersi in uniforme per “vedere cosa può fare con il personaggio, per farlo crescere.” E, in previsione di riprendere il ruolo di Chekov, si è rimesso a guardare tutti gli episodi! Anche lui conferma di non aver letto la sceneggiatura: “Ci tengono all’oscuro fino all’ultimo momento.”

Su Access Hollywood (dove affermano che le riprese inizieranno a metà gennaio e il film non si intitolerà Star Trek 2) la bella Uhura si unisce al coro: “Ancora non abbiamo ricevuto una sceneggiatura,” ha recentemente dichiarato Zoë Saldana, che non vede l’ora di risalire a bordo dell’Enterprise per il prossimo film, “so però che sarà incredibile”.


Da oggi è anche disponibile una pagina in cui raccoglieremo tutte le notizie del prossimo film! Basta cliccare in alto sotto il banner il pulsante Star Trek XII vicino al pulsante Home.

 

Inside Star Trek Magazine 154

Copertina Inside Star Trek Magazine 154Il nuovo numero di Inside Star Trek Magazine è stato mandato in stampa ed entro pochi giorni sarà spedito agli iscritti! Particolarmente ricco di articoli che spaziano in tutto l’universo della saga, segnaliamo tra le altre cose:

“I capitani”
La recensione dello spettacolare documentario che William Shatner ha realizzato intervistando i suoi “colleghi” attori, intepreti della figura centrale di ciascuna serie di Star Trek. Chiacchierando con loro dell’esperienza sul set e della loro vita privata, l’originale capitano Kirk scopre aneddoti e curiosità davvero interessanti.

“Intervista a William Shatner”
Affascinante “postilla” dell’articolo precedente, stavolta è Kirk a rispondere alle domande, su Star Trek, sulla sua carriera e sulle cose che sta preparando… perché a 80 anni non ha intenzione di fermarsi!

“Klingon Hertzler”
L’interprete del Generale Martok ha voluto essere ospite della STICCON per la quarta volta e in questo resoconto vi raccontiamo una piccola parte delle sue prodezze.

“Wolf 359”
Uno dei luoghi simbolo della lotta tra Federazione e Borg è in realtà una nana rossa che porta il nome del suo scopritore. Tra la finzione di Star Trek e la realtà del cosmo, leggerete tutto quello che c’è da sapere sulla stella.

“Partorire nello spazio”
Un momento dolce e terribile allo stesso tempo, che nella saga di Star Trek è stato spesso vissuto sullo sfondo di battaglie e catastrofi. In questo articolo entriamo nelle sale parto a conoscere tutte le puerpere della saga.

“Hal Sutherland e la serie animata”
Uno dei fautori dell’unica Serie Classica ad avere vinto un Emmy per la migliore serie per ragazzi nel 1973 racconta la sua vita e la sua avventura insieme a Kirk, Spock e McCoy in versione animata!

Cliccando il link qui sotto potete sfogliare alcune pagine in anteprima!

[important]CLICCA QUI PER SFOGLIARE IN ANTEPRIMA ALCUNE PAGINE DEL NUMERO 154[/important]

 

 

Vota il tuo preferito di Star Trek

QuestionarioÈ passato un po’ di tempo da quando abbiamo pubblicato sulle pagine di Inside Star Trek Magazine i risultati di un sondaggio sulle preferenze degli appassionati italiani di Star Trek… Dopo l’avvento del nuovo film e la ripetuta trasmissione in TV (in chiaro e via satellite) delle nostre serie, è cambiato qualcosa nel panorama dei favoriti dei fan di casa nostra? È giunto il momento di esprimere le vostre preferenze riguardo a ciò che amate della saga di Star Trek! Iniziamo con quattro sondaggi “base” che ci permetteranno di capire se è cambiato qualcosa nel corso degli anni. Se avete qualche suggerimento per i prossimi sondaggi, fatecelo sapere!

 

I primi due sondaggi riguardano le serie TV e i film cinematografici. A chi andrà la palma del migliore?

Qual è la tua serie di Star Trek preferita?

  • The Next Generation (33%, 209 Votes)
  • Serie Classica (25%, 161 Votes)
  • Voyager (17%, 108 Votes)
  • Deep Space Nine (15%, 92 Votes)
  • Enterprise (10%, 64 Votes)

Totale Votanti: 635

Loading ... Loading ...

Qual è il tuo film preferito?

  • Star Trek VIII: Primo Contatto (29%, 177 Votes)
  • Star Trek IV: Rotta verso la Terra (18%, 110 Votes)
  • Star Trek II : L'ira di Khan (11%, 69 Votes)
  • Star Trek XI (2009) (10%, 64 Votes)
  • Star Trek - The Motion Picture (9%, 55 Votes)
  • Star Trek VII: Generazioni (7%, 44 Votes)
  • Star Trek VI: Rotta verso l'ignoto (7%, 44 Votes)
  • Star Trek X: La nemesi (4%, 24 Votes)
  • Star Trek III: Alla ricerca di Spock (3%, 19 Votes)
  • Star Trek IX: L'insurrezione (2%, 10 Votes)
  • Star Trek V: L'ultima frontiera (0%, 3 Votes)

Totale Votanti: 619

Loading ... Loading ...

Al comando di navi stellari e stazioni spaziali ci sono uomini e donne dall’indomito coraggio e dalla grande esperienza. Chi preferite tra i capitani?

Qual è il tuo capitano preferito?

  • Jean-Luc Picard (37%, 234 Votes)
  • James T. Kirk (originale) (33%, 207 Votes)
  • Kathryn Janeway (11%, 72 Votes)
  • Jonathan Archer (11%, 70 Votes)
  • Benjamin Sisko (6%, 39 Votes)
  • James T. Kirk (film 2009) (1%, 9 Votes)

Totale Votanti: 631

Loading ... Loading ...

Infine (almeno per questa volta) scegliete i vostri alieni preferiti tra coloro che hanno prestato servizio sulle navi stellari della Federazione e tra chi ha scelto di essere alleato o avversario! La diversità dell’universo di Star Trek è così tanta che abbiamo dovuto limitarci alle razze più prominenti, ma se nell’elenco non c’è la vostra, potrete sempre votare “altro” e segnalarcela nei commenti!

Qual è la tua specie aliena di Star Trek preferita?

  • Vulcaniani (35%, 220 Votes)
  • Klingon (18%, 116 Votes)
  • Borg (12%, 76 Votes)
  • Q (11%, 69 Votes)
  • Romulani (5%, 29 Votes)
  • Betazoidi (3%, 19 Votes)
  • Bajoriani (3%, 18 Votes)
  • Andoriani (3%, 17 Votes)
  • Trill (3%, 17 Votes)
  • Altro (2%, 13 Votes)
  • Ferengi (2%, 12 Votes)
  • Cardassiani (2%, 12 Votes)
  • Talassiani (1%, 7 Votes)
  • Cambianti (1%, 5 Votes)

Totale Votanti: 630

Loading ... Loading ...

 

 

Mira Furlan alla Reunion VII 2011

Mira FurlanManca poco più di un mese alla prossima Reunion e un nuovo ospite si aggiunge a Ethan Phillips: si tratta dell’affascinante Mira Furlan, nota agli appassionati di fantascienza per avere interpretato Delenn in Babylon 5 e conosciuta anche dai fan di Lost per il suo ruolo di Danielle Rousseau sull’isola più famosa della televisione. L’attrice sarà con noi dal 25 al 27 novembre a Montecatini Terme per incontrare gli appassionati. Per informazioni sulla Reunion e prelevare la scheda di iscrizione andate qui.

 

Anteprima Inside Star Trek Magazine 154 – La copertina

Copertina ISTM 154Il nuovo numero di Inside Star Trek Magazine è andato in stampa e noi vi proponiamo la copertina in anteprima! Realizzata dal nostro cover artist Marco Paulli, questa volta è ispirata allo stile di Drew Struzan, noto soprattutto per la realizzazione di famosissime locandine di film (citiamo tra tutti Blade Runner, Indiana Jones, Ritorno al Futuro e Harry Potter). Nei prossimi giorni scoprirete ulteriori dettagli sui contenuti di questo numero!

 

 

 

Star Trek Online in italiano?

Star Trek OnlineContinuano le novità nel mondo di Star Trek Online. Mentre gli sviluppatori preparano l’imminente apertura del server dove sarà testata la versione del gioco che sarà lanciata in occasione della conversione al modello “gratuito”, una notizia sorprendente ha colpito la community: il produttore esecutivo Daniel Stahl lascia i Cryptic Studios e il progetto. Per fugare ogni possibile dietrologia, lo stesso Stahl ha dato l’annuncio alcuni giorni prima della sua partenza rilasciando diverse interviste e chiarendo i motivi di questa decisione. Nell’ambito di una di queste interviste, rilasciata alla radio on line Trek Radio nel suo ultimo giorno in Cryptic, Stahl ha parlato degli sviluppi che avrà il gioco nei prossimi mesi in base a quanto discusso in precedenza con Perfect World Entertainment, la nuova proprietà di Cryptic Studios. Uno degli aspetti su cui PWE intende investire sono le localizzazioni del gioco, come ha dichiarato Stahl nell’intervista:

 Trek Radio: Diamo un’occhiata al futuro. Ovviamente il primo grande annuncio arrivato dopo l’acquisizione da parte dei Perfect Studios è stato che il gioco sarebbe diventato gratuito. I Perfect Studios hanno una forte presenza nei mercati orientali, sono molto presenti in Asia, quindi quali sono le altre cose che vogliono aggiungere a Star Trek Online? Che cosa ci riserva il menu per, diciamo, i prossimi tre/sei mesi? Ammesso che tu sappia qualcosa…

Stahl: Certo che lo so. Insomma, è stato un argomento di discussione da diverso tempo ormai, perché abbiamo spesso parlato di come questo gioco dovrebbe diventare e di come possiamo espanderlo in altri mercati. Saranno fatti degli sforzi per poter ri-localizzare il gioco e farlo arrivare in mercati in cui tradizionalmente non siamo mai andati, e per farlo ci vorrà qualcosa… diversi aspetti che migliorino il gioco. Ovviamente abbiamo avuto parecchie difficoltà nella localizzazione con il nostro precedente editore, Atari, ma la Perfect World crede fortemente nella localizzazione. Hanno i loro gruppi di localizzazione interni, quindi questo è uno dei miglioramenti più grandi che vedrete in futuro: una versione completamente localizzata di Star Trek che arriverà nel 2012, specialmente per le lingue EFIGS…”

Quindi è probabile che ci si possa aspettare, entro l’anno prossimo, una versione del gioco per le lingue “EFIGS” (inglese, francese, italiano, tedesco e spagnolo). Certo, gli sviluppi in questa direzione sarebbero interessantissimi, e vi terremo aggiornati sull’argomento.

Una nota a margine relativamente a quanto dichiarato da Stahl sulla sua partenza: si tratta di una scelta fatta prevalentemente nell’ambito delle sue aspirazioni professionali e personali. Da anni forte sostenitore dei progetti di gioco “sociale”, la sua partenza da Cryptic è alla volta di Zinga (la software house di maggiore successo nel settore, produttrice di titoli quali FarmVille e CityVille) e dei suoi uffici a San Francisco (dove lavora la fidanzata di Stahl). Va notato che questa non è la prima volta che STO cambia produttore esecutivo: già un anno fa il precedente responsabile, Craig Zinkievich, aveva lasciato il progetto e la software house, per farvi poi ritorno dopo sei mesi… quindi nella comunità dei giocatori qualcuno incrocia le dita sperando in un prossimo ritorno del produttore esecutivo sotto la cui guida STO è cresciuto di più. Nel frattempo, i Cryptic Studios hanno annunciato di aver cominciato a cercare un nuovo produttore esecutivo e hanno assegnato l’incarico ad interim a Stephen D’Angelo, precedentemente capo dei programmatori di Cryptic e responsabile operativo… e fan sfegatato, a giudicare dalla quantità di modellini di navi Trek che ci sarebbero nel suo ufficio, in base a quanto dichiarato da alcuni degli altri sviluppatori.