Fumetti: stop alla riscrittura della Serie Classica?

Copertina Star Trek 7

La copertina del settimo albo

La serie a fumetti di Star Trek della IDW, che negli intenti degli autori deve portarci sino al nuovo film, cambia registro. Dopo aver presentato nei suoi primi sei numeri delle riscritture degli episodi della serie classica Where No Man Has Gone Before, The Galileo Seven e Operation: Annihilate adattandoli al nuovo universo del film di J.J. Abrams, nel numero 7 presenta una storia in due parti a sé stante dal titolo The Vendetta Conspiracy. La storia è scritta dall’autore della serie Mike Johnson e disegnata da Joe Corroney. Mentre i Vulcaniani lottano per sopravvivere dopo la distruzione del loro pianeta per mano dei rinnegati Romulani, alcuni di loro credono che la risposta logica possa essere riassunta in una sola parola: vendetta! Lo scrittore/produttore Roberto Orci supervisiona questa storia originale che ci collegherà anch’essa al nuovo film. Staremo a vedere se da adesso in poi le storie saranno solo originali oppure se vedremo altri episodi della Serie Classica riscritti per il nuovo universo. In USA questo albo esce a marzo 2012, mese in cui esce anche il brossurato che raccoglie i primi sei albi fin qui pubblicati.

 

Nuovi volti per Star Trek XII dalle migliori serie inglesi

Secondo il sito Variety J.J. Abrams ingaggia Benedict Cumberbatch e Noel Clarke per Star Trek XII. Il primo lo abbiamo visto quale interprete di Sherlock Holmes nella nuovissima serie Sherlock in onda su Italia 1, mentre il secondo è stato Mickey Smith nella serie culto inglese Doctor Who in onda su RAI 4. I ruoli non sono ancora stati decisi, ma sembra che Cumberbatch sarà il cattivo al posto di Benicio Del Toro.

Benedict Cumberbatch

Benedict Cumberbatch, visto di recente in "Sherlock" su Italia 1

Noel Clarke

Noel Clarke, visto in "Doctor Who" su RAI4

 

 

 

 

 

 

 

Buon Natale Trek

Per festeggiare in stile trek questa giornata, ecco un articolo tratto dal numero 149 di ISTM in cui si parla di come il Natale è stato ricordato nella nostra saga! Auguri a tutti dallo STIC!

 


 

TNG "Il diavolo"

Nell'episodio di TNG "Il diavolo" Data recita la parte di Ebenezer Scrooge nel Ponte Ologrammi.

È Natale, un giorno che per molti paesi occidentali rappresenta un momento di gioia, comunità e festa. Non ci addentreremo, in queste poche righe, in una dissertazione su come la religione viene affrontata nella saga, ma qui vogliamo solo… citare i pochissimi, ma memorabili, momenti in cui il Natale è arrivato a bordo del nostro universo preferito.

Partiamo dagli accenni più piccoli, come quello che coinvolge Julian Bashir in Bashir, Julian Bashir. Il dottore di Deep Space Nine, vestendo i panni dell’agente segreto sul suo programma olografico di spionaggio, in occasione di un Natale aveva regalato un paio di orecchini (molto particolari) alla bella Anastasia Komananov!

DS9 "Bashir, Julian Bashir"

L'agente speciale Bashir ha regalato un paio di orecchini speciali alla bella Anastasia Komananov (Kira).

O quello che, in Il diavolo, vede Data impegnato nel preparare la recita della più famosa piece teatrale natalizia, Canto di Natale di Charles Dickens, nei panni del terribile (ma alla fine redento) Ebenezer Scrooge!

VOY "11:59"

Durante il Natale del 2000 Shannon O'Donnell incontrò il suo futuro marito Henry Janeway.

Oppure ancora l’accenno che in 11:59 fa Shannon O’Donnell, l’antenata di Kathryn Janeway, non entusiasta del fatto che si avvicinasse il capodanno del millennio, ma lieta che almeno Natale fosse già passato!

O infine il tentativo di Quinn (il Q che non ne poteva più dell’immortalità in Diritto di morte) di nascondersi trasformando temporaneamente la Voyager nell’addobbo di un albero di Natale.

VOY "Diritto di morte"

Nell'episodio di VOY "Diritto di morte" Quinn trasforma la Voyager in un addobbo natalizio.

A parte questi accenni, però, le altre due scene che la saga di Star Trek ci regala relative al Natale, sono flashback o sogni!

Nell’episodio della serie classica Trasmissione di pensiero, il capitano Kirk e la bella Helen si sono incontrati proprio durante i festeggiamenti della notte di Natale nel laboratorio scientifico a bordo dell’Enterprise.

CLA "Trasmissione di pensiero"

La dottoressa Helen Noel festeggia il Natale con il Capitano Kirk.

Una notte dedicata a divertimento e familiarizzazione con l’equipaggio! Non è un caso che il cognome della bella ufficiale di turno sia Noel, che in francese vuol dire appunto Natale. Peccato che il romantico finale della festa sia solo un ricordo indotto proprio da Helen per dimostrare il funzionamento del neutralizzatore neurale presente sulla colonia penale di Tantalus.

"Star Trek: Generazioni"Il Natale che tutti ricordiamo di più, e che all’epoca aveva suscitato non poche ferventi critiche da parte degli appassionati, è quello che Picard vive (o sogna?) dopo essere entrato nel Nexus in Star Trek: Generazioni. Completo di cenone di Natale con una famiglia numerosa, moglie e figli, con un bell’albero di Natale con tanti doni e persino una strana giostra… ma forse quella apparteneva alla fantasia di Guinan e non a quella di Jean-Luc.

Star Trek: Generazioni

In "Star Trek: Generazioni" il Capitano Picard passa il Natale con la famiglia dei suoi sogni.

Di certo in quella scena del Natale c’è tutto: l’atmosfera ovattata invernale, i vestiti antichi che ben si adattano alla sontuosità del cenone, le luci soffuse, la brillantezza delle decorazioni natalizie… persino il liquore che Picard assapora seduto sul confortevole divano.

Beh, non sappiamo se e come festeggerete questo 25 dicembre, ma sia che il giorno per voi abbia un profondo significato o che sia un semplice modo gioioso per ritrovare amici e parenti, sia che rappresenti la commercializzazione di una celebrazione o che abbia l’allegria di una grande festa che coinvolge tutti nel divertimento… Qualunque sia il vostro Natale, vi auguriamo che sia lieto e pacifico e che vi porti in dono ciò che più desiderate!

 

La data di uscita e i nuovi volti di Star Trek XII

Sono diverse le notizie che sono arrivate durante gli ultimi giorni di novembre e questi primi di dicembre. Vediamole insieme.

Innanzitutto è stata confermata la data di uscita. Sul sito ufficiale americano, StarTrek.com, è stato riportato che la produzione dell’avventura in 3D comincerà all’inizio del prossimo anno, con l’uscita prevista per il 17 Maggio 2013. Come riportato in precedenza, J.J. Abrams siederà nuovamente sulla sedia del regista per il seguito al film del 2009.

Il sito della prestigiosa rivista Variety parla di una nuova star ospite:

Alice Eve nel film "Lei è troppo per me"

Alice Eve nel film "Lei è troppo per me"

“Il secondo film della saga di Star Trek diretto da J.J. Abrams sta scaldando i motori e il regista ha scelto Alice Eve per interpretare un personaggio che si pensa sarà nuovo nella saga. La Paramount non ha fatto commenti sul coinvolgimento di Eve, che ancora non ha firmato un contratto, ma dovrebbe farlo presto. Anche Benicio del Toro sta aspettando un contratto, perché scelto da Abrams per interpretare un cattivo, come ha riportato Variety il 4 novembre scorso. La maggior parte del cast del precedente film tornerà per questo, compresi Chris Pine e Zachary Quinto. Abrams torna alla regia, con Alex Kurtzman, Roberto Orci e Damon Lindelof autori della sceneggiatura. Abrams, Kurtzman, Orci, Lindelof, Bryan Burk, e David Ellison saranno i produttori del film con la Bad Robot e la Skydance Productions. La produzione comincerà all’inizio del 2012 con la Paramount pronta a distribuire il film il 17 maggio 2013. Anche Teresa Palmer (Sono il numero quattro) e Hayley Atwell (Captain America: Il primo vendicatore) hanno fatto i provini per lo stesso ruolo vinto da Eve (Lei è troppo per me). Come spesso succede con Abrams, la segretezza ha circondato il film da quando il regista ha annunciato ufficialmente di esserne tornato alla guida, e questo significa che non si sa quali personaggi interpreteranno i nuovi attori ospiti. Si dice che il personaggio di Eve sarà nuovo nell’universo di Star Trek, mentre si continua a vociferare che del Toro interpreterà qualcuno che i Trekker troveranno familiare.”

Ed ecco cosa dice Drew McWeeny su HitFix a questo proposito:

Benicio Del Toro nel film "The Wolfman"

Benicio Del Toro nel film "The Wolfman"

“Ci sono due cose che dovete sapere prima di leggere quello che segue. Prima di tutto El Mayimbe di Latino Review ha un record di scoop azzeccati veramente alto. Nessuno è perfetto, ma quando dice qualcosa è meglio prestargli attenzione. Secondo, J.J. Abrams non mi ha mai detto una bugia diretta. Ha esitato quando gli sono state poste alcune domande, è stato sfuggente a proposito di alcune cose, ma una bugia diretta non è nel suo stile. Tenete dunque in considerazione queste due cose quando vi dico che Latino Review ha riportato che Benicio Del Toro interpreterà Khan Noonien Singh nel seguito del film di Star Trek del 2009. E quando vi dico che, interrogato sulla notizia, Abrams ha risposto con tre precise parole: “Non è vero.”
Fin dall’uscita del primo film tra gli appassionatissimi di cinema si è diffusa la sensazione che nel seguito dello Star Trek di Abrams ci sarebbe stato Khan e che avrebbe dovuto esserne il cattivo. Non sono sicuro di capire come Khan sia diventato il Joker per il Kirk-Batman della situazione, e non sono certo di voler vedere raccontata ancora la sua storia. Bisogna prima di tutto mostrare le vicende di “Spazio profondo”, che in questa linea temporale non sono accadute, perché senza di esse non c’è ragione per cui Khan dovrebbe vendicarsi di Kirk.
Comunque Abrams non ha glissato sulla domanda. Ha solo detto chiaramente “Non è vero”. Una risposta negativa che sembra piuttosto ferma.
Non sapremo nulla di sicuro fino all’annuncio ufficiale, e fino ad allora tutto ciò che posso fare è dare voce a entrambe le campane. Non ho preferenze per una versione o l’altra fin quando il film non si concretizza. Fino ad allora sono solo speculazioni.”

E arriva un altro volto conosciuto nella saga, sempre secondo la rivista Variety:

Peter Weller nell'episodio di Star Trek: Enterprise "Lotta per la Terra"

Peter Weller nell'episodio di Star Trek: Enterprise "Lotta per la Terra"

“J.J. Abrams ha catturato l’attore veterano Peter Weller per il suo prossimo Star Trek. Il ruolo specifico di Weller è ancora segreto. L’attore è conosciuto soprattutto per il ruolo di Robocop nei film omonimi, ed è già apparso nel mondo di Star Trek nel doppio episodio che ha preceduto il finale di Star Trek: Enterprise.”

 

 

Ma sembra ci sia una svolta riguardo alla partecipazione di Benicio Del Toro, secondo quanto riporta Vulture:

“Addetti ai lavori hanno riferito a Vulture che l’accordo [per l’ingaggio di Benicio Del Toro] è saltato mercoledì scorso, dopo che le parti non sono riuscite a trovare un accordo sulle questioni economiche.”

Voi cosa ne pensate? Che cosa vi aspettate dal prossimo film? Che cosa preferireste? Un cattivo conosciuto con la rivisitazione di una storia della serie classica oppure qualcosa di totalmente nuovo? Commentate, gente, commentate…

 

È in edicola il fumetto “Spock: Riflessioni”

Spock Riflessioni - Copertina n.1Dopo l’anticipazione che vi abbiamo dato  a luglio, è finalmente arrivato nelle edicole italiane il primo numero di “Spock: Riflessioni”.

Scritta da Scott & David Tipton e illustrata dal nostro David Messina, la storia (che si dipanerà in quattro albi) è ambientata nell’universo classico (non in quello alternativo di J.J. Abrams) e vede come protagonista il nostro Spock.

In questo primo albo il Vulcaniano, diretto verso una misteriosa destinazione, ci parlerà – fra le altre cose – di un incontro con il Capitano Harriman dell’Enterprise-B e di un episodio della sua infanzia su Vulcano.

Il fumetto è edito da Ultimo Avamposto e l’edizione italiana è stata realizzata dallo STIC.

In attesa del secondo albo, che sarà in edicola a febbraio, qui sotto vi proponiamo una pagina del numero uno e – in esclusiva – la prima versione (non utilizzata) del retro di copertina di questo primo numero… C’è qualche nostalgico appassionato di fumetti che riesce a cogliere il riferimento grafico?

 

Una tavola di Spock: Riflessioni

Prima versione (non utilizzata) del retro di copertina del n.1

 

 

 

 

 

 

Star Trek Online: Call to Arms

Star Trek Online - Quinta stagioneÈ un nuovo grande giorno per Star Trek Online: è l’inizio della quinta “stagione”. Le “stagioni” di STO sono gli aggiornamenti massicci che, già in passato, hanno cambiato abbastanza drasticamente il gioco, e con l’inizio di dicembre è arrivato Call to Arms, titolo che è stato dato a questo aggiornamento. Tantissime le novità che i giocatori, finalmente, possono vedere in produzione dopo aver avuto modo di testarle, contribuendo a dargli forma, negli ultimi due mesi sul server di prova: dal Duty Officers System – che consente al giocatore di gestire l’equipaggio della sua nave ad un livello che prima non era ancora stato esplorato – alle novità relative all’economia – con la radicale semplificazione delle “valute” circolanti – e all’invasione borg del pianeta Defera – con una nuova area di combattimento terrestre carica di missioni. Call to Arms non è però il punto di arrivo del lungo sviluppo fatto negli ultimi mesi, ma solo un punto di svolta: con il suo rilascio continua il percorso di avvicinamento al modello di gioco gratuito, che scatterà il 17 gennaio prossimo. Partono anche una serie di iniziative per avvicinare ancora di più i giocatori: fino al 18 dicembre l’iscrizione ricorrente al gioco è disponibile scontata del 15% e quella “lifetime” è disponibile con uno sconto di 100 dollari rispetto al suo prezzo normale. Inoltre, per tutto il mese di dicembre, i giocatori in regola con l’iscrizione che faranno il log-in in gioco potranno sbloccare gratuitamente la Constitution della Serie Classica – per i personaggi federali – ed il Raptor di classe Qorgh (refit) – per i personaggi klingon. Questo è comunque solo l’inizio: a partire dall’8 dicembre comincerà il primo evento “stagionale” di STO con iniziative a tema invernale/natalizio che andranno avanti fino al nuovo anno… E girata la pagina del calendario, ancora mille novità ci attendono. Citando il motto della famiglia Stark de Il Trono di Spade: “l’inverno sta arrivando”, ma per STO è un’ottima notizia!

Anteprima Inside Star Trek Magazine 155

Copertina ISTM 155Il nuovo numero di Inside Star Trek Magazine è già pronto e sarà distribuito in anteprima ai Soci STIC presenti alla prossima Reunion e successivamente spedito a casa a tutti gli altri! Qualcuno potrebbe chiedersi come mai sia già pronto il 155 quando il 154 sta ancora arrivando a casa dei Soci… È presto detto: nel corso degli ultimi numeri si era accumulato un ritardo che aveva fatto slittare le uscite dell’ISTM di circa un mese e mezzo, e questo ritardo andava recuperato entro la fine del 2011. Per fare questo si è dovuto correre un po’, sacrificando qualcuna delle consuete pagine dedicate alle news e agli speciali… Ma per sopperire alla  mancanza di pagine da leggere STIC e Ultimo Avamposto hanno pensato di regalare – assieme a questo numero – il fumetto Star Trek Countdown: 112 pagine che raccolgono il “prequel” del primo Star Trek di J.J. Abrams. Il fumetto verrà spedito contemporaneamente a questo ISTM, ma – per motivi tecnici – sarà spedito separatamente.

 

Star Trek XII: le riprese inizieranno il 15 gennaio

EnterpriseQualche giorno fa il sito TrekMovie.com ha rivelato che le riprese per il prossimo film di Star Trek cominceranno il 15 gennaio prossimo.
Secondo il sito la preproduzione del seguito di Star Trek è avviata da diversi mesi. Gli autori stanno lavorando alla terza stesura della sceneggiatura per assicurarsi che il film rientri nel budget previsto dalla Paramount.
Il lavoro di design, di nuovo eseguito da Scott Chambliss, è stato completato ed è cominciata la costruzione di alcuni dei set, oltre a quelli già usati nel film precedente. Anche la ILM ha cominciato a lavorare su alcune sequenze di effetti speciali, mentre il regista J.J. Abrams ha cominciato a cercare i luoghi adatti per le riprese in esterni, e pensa di andare alle Hawaii per cercare un luogo che possa essere un “pianeta ricoperto di giungla”. Le riprese verranno effettuate anche in un museo di Los Angeles, che nel film diventerà un “famoso ambiente di Star Trek“.
Tutto il cast regolare tornerà a bordo, ma ancora non si sa nulla di ufficiale delle star ospiti che interpreteranno gli eventuali altri ruoli, anche se la rivista Variety ha riportato che J.J. Abrams ha incontrato Benicio del Toro per offrirgli il ruolo del cattivo di turno.
Il film è previsto in uscita per il 2013.

 

Star Trek Online: una data da segnare

Star Trek Online - Free to playÈ finalmente ufficiale: Star Trek Online aprirà i battenti nella sua forma gratis il 17 gennaio 2012. La notizia è stata rilasciata sul sito del gioco poche ore fa e scioglie il nodo che restava in sospeso ormai da diverse settimane. Gli sviluppatori, in questo periodo, non sono rimasti con le mani in mano: sul server di test i giocatori attuali stanno testando, e contribuendo a plasmare, la nuova versione del gioco già da sei settimane e sono tali e tanti i cambiamenti che elencarli tutti sarebbe quasi impossibile. Tra nuove navi, nuovi luoghi da visitare (ultima arrivata, in ordine di tempo, la Klingon Academy su Qo’noS), novità all’economia interna al gioco, alle meccaniche del sistema, alla struttura delle missioni e molto altro ancora, il gioco raggiungerà il suo secondo compleanno (ai primi di febbraio dell’anno prossimo) completamente rinnovato.
Cominciate a regolare i phaser su stordimento e a lustrare le gondole di curvatura delle vostre navi: il viaggio sarà spettacolare e, con gli amici dello STIC che troverete ad aspettarvi in giro per i quadranti Alfa e Beta, sarà una festa continua!

Ingresso gratuito ai Soci STIC all’incontro con Dirk Benedict

Dirk BenedictDomani sabato 5 novembre alle ore 15:00 i Soci STIC potranno partecipare gratuitamente all’incontro con Dirk Benedict (interprete di Scorpion nell’originale Battlestar Galactica e del mitico ‘Sberla’ nella serie A-Team) che si terrà presso Ultimo Avamposto a Bologna. Inoltre, i partecipanti potranno usufruire di un eccezionale sconto del 20% su tutto  il materiale acquistato nel corso della giornata! Per informazioni visitare questa pagina o telefonare allo 051 6390102.