REGOLAMENTO DELLA FLOTTA STELLARE STIC

   

Per informazioni: comandodiflotta@stic.it

Art. 1
La Flotta Stellare STIC-AL

  1. La Flotta Stellare STIC-AL è la struttura dello Star Trek Italian Club Alberto Lisiero avente il compito di favorire, coordinare e pubblicizzare l’attività delle Navi dello STIC-AL, come definite nell’art. 2 del presente Regolamento.

  2. La Flotta Stellare è diretta dal Comando di Flotta, composto da uno o più soci incaricati dal Ponte di Comando dello STIC-AL .

Art. 2
Le Navi e i Referenti

  1. Si definisce con "Nave" un gruppo di soci attivi STIC-AL riunitosi per perseguire determinati scopi quali: partecipare alle attività associative , partecipazioni a fiere, promozione del club ecc.

  2. Uno dei soci di tale gruppo assumerà il ruolo di Refernte della propria nave per il Comando di Flotta.

Il numero minimo di soci per costituire una "Nave" è regolamentato dai seguenti punti:


_a Hanno l’obbligo di avere 4 soci STIC-AL, in regola con l’iscrizione, le navi dislocate in Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Lazio, Veneto,

_b Hanno l’obbligo di avere tre soci STIC-AL, in regola con l’iscrizione, le navi dislocate in Liguria, Toscana, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Marche, Abruzzo, Campania, Puglia, Sicilia e Sardegna.

_c Hanno l’obbligo di avere due soci STIC-AL, in regola con l’iscrizione, le navi dislocate in Val d'Aosta, Umbria, Molise, Basilicata e Calabria.

_d Le Navi Estere possono iscriversi alla Flotta STIC-AL con solo un socio attivo a bordo, purché residente all'estero.

_e Le Navi “Internet”, ovvero quei gruppi costituiti da più persone residenti in varie regioni d'Italia, che desiderano comunque formare un gruppo, hanno l’obbligo di avere a bordo 4 soci STIC-AL, in regola con l’iscrizione.


  1. Il Referente è il portavoce ufficiale della nave in ogni attività della Flotta Stellare. La sua nomina, revoca e sostituzione sono rimessi agli accordi dei membri delle Navi.

  2. L’organizzazione della Nave, compresa la scelta del nome, e le sue attività sono rimesse agli accordi e alla libera iniziativa dei membri.

  3. Ogni socio è considerato imbarcato sulla prima nave dichiarata in base a quanto prescritto nell’art. 3.

Art. 3
Iscrizione e cancellazione nella Flotta Stellare

  1. Ogni Nave avente i requisiti indicati nell’art. 2 può chiedere di essere iscritta alla Flotta Stellare, comunicando il nome della nave, il nominativo del Referente e degli altri soci (come da punto 1 art. 2), oltre i numeri delle loro tessere STIC-AL. Deve inoltre fornire i recapiti utili per contattare il Referente, ossia l’indirizzo postale, un numero di telefono, un indirizzo di posta elettronica. La comunicazione di ulteriori dati è facoltativa.

  2. Il Referente può in ogni momento richiedere la cancellazione della Nave dal registro della Flotta Stellare.

  3. Il Comando di Flotta verifica periodicamente che a bordo di ogni nave iscritta vi sia presente il numero di soci STIC-AL necessari in regola con l’iscrizione.

  4. Nel caso il numero di soci risulti inferiore, il Comando di Flotta contatterà tramite mail il referente della nave e quest'ultimo dovrà rispondere in merito in un lasso di tempo non superiore ai quindici giorni (oltre tale limite la nave verrà cancellata dal registro automaticamente) dopo di che la Nave avrà un termine massimo di giorni 30 per ripristinare il numero minimo di soci.

Scaduto inutilmente tale termine, la nave viene cancellata dalla Flotta Stellare STIC-AL.

  1. La Nave cancellata può essere sempre riammessa una volta ripristinato il numero minimo di soci.

  2. L’iscrizione alla Flotta Stellare STIC-AL implica l’accettazione del presente Regolamento.



Art. 4
Diritti delle Navi

1_Ogni Nave ha diritto alla pubblicazione dei propri recapiti (nome della Nave, nominativo del Referente, indirizzo e-mail, indirizzo sito web ecc.) sull’apposita sezione della rivista Inside Star Trek Magazine e sul sito ufficiale della Flotta.

2_Ogni Nave ha diritto alla pubblicazione sulla rivista -Inside Star Trek Magazine- dei propri Diari di bordo, ossia i resoconti delle attività della Nave in un dato periodo, della lunghezza massima di 5.000 caratteri, preferibilmente corredati di foto oppure di “bandi di arruolamento” per ampliare il proprio equipaggio.

3_Ogni Nave si impegna, nei limiti delle proprie disponibilità, ad accogliere a bordo i soci STIC-AL che facciano richiesta di imbarco, salvo comunque il diritto di allontanare le persone che tengano comportamenti sgraditi o scorretti.

4_Ogni Nave può liberamente accogliere soggetti non soci STIC-AL ai quali verrà comunque interdetto l'accesso al gruppo Facebook dela Flotta e la possibilità di giocare alle “Campagne di Flotta”.

5_Ogni Nave può chiedere al Comando di Flotta supporto per attività locali o nazionali (roll-up, materiale pubblicitario ecc.) che esaudirà le richieste in ordine di arrivo e secondo le proprie disponibilità.

6_Ogni Nave in regola può partecipare alle Campagne di Flotta, gioco ufficiale della Flotta Stellare STIC-AL.

Art. 5
Mailing List della Flotta Stellare STIC-AL

1_I contatti ufficiali tra le Navi e il Comando di Flotta avvengono mediante la Mailing List e il gruppo Facebook dedicato alla Flotta Stellare STIC-AL, moderata dal Comando di Flotta.

2_La Mailing List come le pagine Facebook , hanno inoltre la funzione di favorire i contatti tra le Navi e di ospitare le discussioni relative al funzionamento, alla gestione e alle attività della Flotta Stellare.

3_La Mailing List, e il gruppo Facebook, possono essere utilizzati per sondaggi, consultazioni e votazioni su questioni riguardanti le attività della Flotta Stellare STIC-AL, secondo modalità indicate dal Comando di Flotta.

4_Ogni Nave partecipa alla Mailing List della Flotta Stellare STIC-AL mediante il proprio Referente, che viene iscritto mediante l'indirizzo di posta elettronica fornito come recapito della nave, salvo indicazione di un indirizzo diverso.

5_Il Comando di Flotta può, previo avvertimento comunicato per conoscenza sulla Mailing List, sospendere o espellere dalla Mailing List le Navi che tengano comportamenti scorretti, quali l’invio di messaggi volgari o offensivi, l’inoltro volontario di programmi informatici nocivi (virus, spyware, malware ecc.), la comunicazione o la mancata correzione di dati inesatti o incompleti riguardanti la Nave o il suo Referente.

Art. 6
Congresso di Flotta

  1. Ogni anno, nel corso della STICCON ospitata dalla STARCON ITALIA, è indetto il Congresso di Flotta, a cui partecipano i membri del Comando di Flotta e i Referenti delle Navi. La partecipazione degli equipaggi delle Navi è libera.

  2. Nel Congresso di Flotta possono essere svolte tutte le attività che si svolgono nella Mailing List della Flotta Stellare STIC-AL.

Art. 7
Procedura disciplinare

  1. Nel caso di comportamenti previsti dal comma 5° dell’art. 5, come pure di comportamenti scorretti della Nave o del suo Referente nei confronti di altre Navi o del Comando di Flotta, la Nave viene sottoposta a procedimento disciplinare da parte del Comando di Flotta.

  2. Il procedimento disciplinare inizia con la contestazione alla Nave, in forma scritta, degli addebiti mossi, con invito a presentare le proprie difese entro un termine non superiore a 30 giorni. Copia della contestazione viene inviata per conoscenza sulla Mailing List della Flotta Stellare.

  3. Scaduto il termine, acquisite le informazioni necessarie ed esaminate le difese proposte dalla Nave incriminata, il Comando di Flotta, se non ritiene di prosciogliere la Nave dalle accuse, applica nei suoi confronti, in base alla gravità dell’infrazione, le sanzioni della censura, o della sospensione dalla Flotta Stellare STIC-AL da un mese a un anno, o dell’espulsione dalla Flotta Stellare STIC-AL.

  4. Il provvedimento con il quale il Comando di Flotta applica la sanzione deve essere motivato e inviato per conoscenza sulla Mailing List.

Art. 8



1.Ogni nave avente un certo numero di soci in regola con l’iscrizione ha diritto di fare richiesta al Comando di Flotta per ottenere un aumento di grado STIC-AL "PRO-TEMPORE" come “facente funzioni di…” per il proprio Capitano.


Il Capitano in questo caso dovrà essere regolarmente iscritto al club.

Per ottenere tale riconoscimento, la nave dovrà fornire, ogni anno, al Comando di Flotta (nel modo indicato dall’articolo 2 comma 4), nomi e numeri di tessera dei membri dell’equipaggio regolarmente iscritti allo STIC-AL, fino a raggiungere il numero richiesto.


Ad ogni Capitano di nave, avente da 10 a 19 membri di equipaggio regolarmente iscritti al club, verra’ assegnato il grado sulla tessera STIC di

"facente funzioni di COMANDANTE".

Ad ogni Capitano di nave, avente da 20 a 49 membri di equipaggio regolarmente iscritti al club, verra’ assegnato il grado sulla tessera STIC di 

"facente funzioni di CAPITANO".

Ad ogni Capitano di nave, avente più di 50 membri di equipaggio regolarmente iscritti allo STIC, verra’ assegnato il grado sulla tessera STIC di

"facente funzioni di COMMODORO".


Il Capitano dovrà sempre vigilare sul proprio equipaggio e sul loro stato di servizio;

se in caso di un controllo da parte del Comando di Flotta, dovessero mancare i “numeri” per poter ricoprire la carica di “facente funzione” richiesta in precedenza,

il capitano riceverà una nota ufficiale.


E' inutile ricordare e puntualizzare che la Fotta STIC-AL ha un solo Ammiraglio.



2.Le navi con almeno 7 soci a bordo avranno diritto a richiedere un tavolo riservato in sala ristorazione in occasione della STICCON se saranno presenti alla manifestazione stessa almeno 4 membri della nave.

Per averne diritto dovranno fare richiesta direttamente al Comando di Flotta indicando nomi e numeri di tessera dei membri dell’equipaggio regolarmente iscritti allo STIC-AL, fino a raggiungere il numero richiesto, nel modo indicato dall’articolo 2 comma 4.

Il Comando di Flotta passerà tale richiesta alla reception della Starcon che si occuperà di riservare il tavolo.


Ogni nave riceverà simbolicamente delle "stelline " che appariranno a fianco al nome della nave sia sul sito STIC che sull’Inside Star Trek Magazine, a seconda del numero di membri di equipaggio regolarmente iscritti allo STIC-AL, nel modo indicato dall’articolo 2 comma 4.

Tali “stelline” verranno assegnate a multipli di sette: 7 soci 1 stella, 14 soci 2 stelle, e via dicendo fino d un massimo di 5 stelline.