Feb 23 2013

Un premio Nebula ed un Cacciatore di Taglie sul palcoscenico del Centro Congressi Europeo di Bellaria

Si aggiungono altri ospiti alla più grande e longeva convention di fantascienza e del fantastico d’Italia.

La STICCON XXVII che si svolgerà dal 23 al 26 maggio 2013 al Centro Congressi Europeo di Bellaria in provincia di Rimini, sede anche di Italcon 39, YavinCon X e Side-Con VI, ha aggiunto al suo carnet di ospiti due nomi ben noti agli appassionati.

Si tratta dello scrittore Michael Bishop e dell’attore Jeremy Bulloch interprete del cacciatore di taglie Boba Fett.

 

Lo scrittore Michael Bishop (copyright degli aventi diritto)

Michael Bishop, nato in Nebraska nel 1945, è stato vincitore ben due volte del premio Nebula: nel 1981 per The Quickening (miglior romanzo breve) e nel 1982 con Il tempo è il solo nemico (No Enemy But Time, miglior romanzo). È stato insignito di ben quattro premi Locus e le sue opere sono state in nomination varie volte  al premio Hugo. Nel luglio 2009 The Pile è stato insignito del premio Shirley Jackson per il miglior racconto breve del 2008.

Ha pubblicato trenta romanzi a suo nome, tre in collaborazione, e più di 140 racconti raccolti (per ora) in otto antologie (l’ultima è del febbraio 2012). I suoi racconti sono stati pubblicati su Playboy, Alfred Hitchcock’s Mystery Magazine, Ellery Queen’s Mystery Magazine, Isaac Asimov’s Science Fiction Magazine, the Magazine of Fantasy and Science Fiction, the Missouri Review, the Indiana Review, the Chattahoochee Review, the Georgia Review, Omni, e Interzone. Le sue opere sono state tradotte in più di dodici lingue.

L’attore Jeremy Bulloch (copyright degli aventi diritto)

Direttamente dalla trilogia originale di Guerre Stellari e più precisamente da L’Impero Colpisce Ancora e Il Ritorno dello Jedi, arriva il cacciatore di taglie più amato/odiato dagli appassionati della saga di George Lucas, Boba Fett, nei panni del suo interprete Jeremy Bulloch.

Boba Fett, cacciatore di taglie (copyright degli aventi diritto)

Nato a Leicestershire in Inghilterra, ha lavorato nel cinema per quasi mezzo secolo ma la gente lo ricorda principalmente per il ruolo di Boba Fett, un cacciatore di taglie nato come cartone animato in The Star Wars Holiday Special (1978) ma apprezzato dai fan solo alla sua apparizione ‘dal vivo’ ne L’Impero Colpisce Ancora (1980).

Ha partecipato a tre film di James Bond: La spia che mi amava dove interpreta un membro dei ranger al servizio di Sua Maestà, e in Solo per i tuoi occhi e Octopussy – Operazione Piovra in cui dà il volto a Smithers, l’assistente di Q. Ha lavorato anche nella serie inglese Doctor Who nelle storie The Space Museum e The Time Warrior. Ha calcato nuovamente la scena in Star Wars: Episodio III – La vendetta dei Sith interpretando il Capitano Colton.

Da buon padre di tre figli e nonno di dieci nipoti, saprà incantarci coi suoi aneddoti.

Concludo con il poster preparato prima dell’annuncio dei nuovi ospiti. In esso trovate il tributo all’Ammiraglio dello STIC Alberto Lisiero.

Il poster della Convention con il tributo ad Alberto Lisiero (grafica di Marco Paulli)

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*