Ago 23 2017

Il cast di The Next Generation si esprime su possibili cameo in Discovery

Il cast di Star Trek: The Next Generation festeggia quest’anno il 30° anniversario dello show e il gruppo non sembra troppo desideroso di tornare nell’universo di Star Trek.
Discovery sarà la prima serie televisiva di Star Trek da più di un decennio, che è approssimativamente la stessa situazione in cui si trovava Star Trek: The Next Generation al suo debutto. I produttori di Discovery hanno dichiarato di aver contattato molti veterani del franchising circa una possibile apparizione in un cameo o in un ruolo come attore ospite, ma la squadra di The Next Generation non sembra eccessivamente impaziente all’idea.
“Un’ospitata? Non lo so”, ha detto Brent Spiner, che ha interpretato l’androide Data in The Next Generation, alla convention di Star Trek a Las Vegas. “Sono molto ottimista per questo show. Sono molto speranzoso che sarà fantastico. Spero che continui questo meraviglioso viaggio epico che è stato Star Trek e mi sento che probabilmente lo sarà. Non credo di doverne fare parte necessariamente ma li incoraggio e spero per il meglio”.
Gates McFadden, che ha interpretato la dottoressa Beverly Crusher, è intervenuta con un “Amen”, mentre Patrick Stewart, che ha interpretato il capitano Jean-Luc Picard, sembrava perlopiù confuso su quando si svolge Discovery.
“La nuova serie sarà ambientata nel futuro, se prendiamo The Next Generation come presente?” ha chiesto Stewart.
Spiner ha chiarito che la serie è ambientata nel passato, e quindi sarà un prequel, e McFadden ha scherzato dicendo a Stewart che “avrebbe bisogno di capelli”.
Mentre questo gruppo ha idee controverse su una possibile apparizione sullo schermo, la co-star Jonathan Frakes è felice di piazzarsi dietro la telecamera di un episodio di Star Trek: Discovery, rendendo geloso Levar Burton.
Ambientata 10 anni prima della missione quinquennale dell’Enterprise nella serie classica di Star Trek, Discovery segue le avventure della Flotta Stellare nelle sue missioni per scoprire nuovi mondi e nuove forme di vita e di un ufficiale che deve imparare che per capire veramente tutte le cose aliene, si deve prima capire se stessi. La serie sarà caratterizzata da una nuova nave, da nuovi personaggi e da nuove missioni, abbracciando la stessa ideologia e speranza per il futuro che ha ispirato una generazione di sognatori.
Star Trek: Discovery debutterà su Netflix il 25 settembre.

Ago 23 2017

I Klingon sono tornati!

Non è una novità: fra trailer e annunci di attori che avrebbero interpretato personaggi klingon è cosa nota che questa razza guerriera sarà tra i protagonisti della nuova serie, Star Trek Discovery, disponibile dal 25 settembre su Netflix.

Se non ricordate tutta la saga dei fieri guerrieri, o volete semplicemente ingannare l’attesa, potreste fare un “ripassino” dei più importanti episodi incentrati sui Klingon. Eccovene una lista… parziale e ampliabile a vostro gusto!

 

“Il giudizio” – Enterprise
I Klingon non sono tutti uguali, e questo porta spesso dissidi interni e problemi esterni all’Impero. L’avvocato Kolot sa che non c’è onore in una vittoria contro un nemico più debole, ma Klingon più giovani di lui la pensano diversamente.

 

“Missione di pace” – Classica
Il mitico Kor ha presentato i Klingon e i loro metodi aggressivi ai Trekker nel lontano 1966. Il contenzioso sul pianeta Organia e la sua posizione strategica, si risolve in un nulla di fatto, ma gli “scontri” verbali tra Kirk e Kor rimangono tra i più memorabili della storia di Star Trek.

 

“I peccati del padre” – The Next Generation
La complessità del mondo politico klingon, e le loro intricate abitudini sociali si dipanano in questo episodio che mostra le lotte intestine tra Casate considerate più o meno importanti a seconda dell’onore che i propri membri portano all’Impero.

 

“La via del guerriero” – Deep Space Nine
Un episodio doppio in cui potete godervi i Klingon quando esprimono al meglio la loro indole guerriera. Battaglie spettacolari per il piccolo schermo all’epoca (1995) che vi terranno col fiato sospeso e vi faranno capire fin dove un Klingon può spingersi per difendere il proprio onore e il proprio Impero.

 

“La barca dei morti” – Voyager
Pur quando lontani da casa e con solo metà retaggio klingon nelle vene, un guerriero, in questo caso B’Elanna Torres, sente fortissima l’onta di non poter morire con onore. Finire nello Sto-Vo-Kor (il paradiso dei guerrieri) è il fine ultimo di un klingon, mentre affrontare Gre’thor è riservato alle anime dei disonorati!

Buona visione!

 

 

Ago 22 2017

Star Trek: Discovery, la sorella di Spock e altre ‘uscite’

Nell’ultimo numero di SFX Magazine James Frain, che interpreta Sarek nella nuova serie, ha rivelato che i genitori di Michael Burnham (interpretata da Sonequa Martin-Green) sono stati assassinati dai Klingon mentre lei era all’Accademia, tanto che la famiglia di Spock accoglie la giovane umana e “la cresce come un Vulcaniano”:
“… vediamo Sarek da giovane e scopriamo che è stato responsabile dell’educazione di Michael: i suoi genitori sono stati uccisi mentre erano ospitati all’Accademia di Vulcano durante un attacco dei Klingon. Così ci sentiamo responsabili per lei, la accogliamo e la cresciamo nella mia famiglia come un vulcaniano”.
Ciò significa essenzialmente che Michael Burnham è la sorella adottiva di Spock, il che solleva molte domande e la principale è come sia possibile che per un’intera serie, diversi film e due universi Spock non abbia mai detto di avere una sorella. Non è da Spock ignorare completamente qualcuno che sembrava essere una parte importante della sua vita – in particolare colei che è entrata nella sua vita dopo una tale tragedia.
Al panel su Star Trek: Discovery al Comic-Con di San Diego, il produttore Alex Kurtzman ha detto che c’è davvero una buona spiegazione di come Michael sia scomparsa completamente dalla vita di Spock, il che permetterà di mantenere il canone di Star Trek intatto. Purtroppo, quella spiegazione la tengono ancora segreta.
Passando ad altre ‘uscite’ segnaliamo ai nastri di partenza una nuova serie a fumetti della IDW legata a Star Trek: Discovery.
Il primo numero è scritto da Kirsten Beyer (al suo attivo dei romanzi trek) e dallo scrittore di fumetti legati alla saga Mike Johnson.
Ai disegni l’apprezzatissimo Tony Shasteen che realizzerà anche la copertina della versione normale del fumetto. Prevista una copertina fotografica, una disegnata da JK Woodward. Per ogni uscita prevista anche una copertina con una delle nuove navi presenti nella serie a cura di Declan Shalvey e Jordie Bellaire.
La IDW non si lascia sfuggire nulla ma la presenta come una serie Klingon-centrica.
32 pagine a 3,99 $
È pronto anche un libro scritto da David Mack dal titolo Desperate Hours. 384 pagine edite da Gallery Books il 26 settembre 2017 al costo di 16 $.
Brevemente la trama:

A bordo dello nave stellare Shenzhou, il tenente Michael Burnham, una donna umana cresciuta e istruita tra i Vulcaniani, è promossa a primo ufficiale. Ma se vuole mantenere il lavoro, deve dimostrare al capitano Philippa Georgiou che lo merita.
Ne ha la chance quando la Shenzhou deve proteggere una colonia della Federazione che è sotto l’attacco di un’antica nave aliena che è emersa dalle profondità del pianeta.
Mentre la minaccia di questa nave misteriosa aumenta, la Flotta Stellare dichiara la colonia sacrificabile per fermare la minaccia. Per salvare migliaia di vite innocenti, Burnham deve infiltrarsi nella nave aliena. Ma per farlo, deve affrontare la verità del suo passato travagliato e cercare l’aiuto di un uomo che ha cercato di evitare per tutta la sua vita – fino ad ora.
Attendendo il 25 settembre per il primo episodio della serie, prepariamoci a leggere le storie di questi nuovi personaggi.

Ago 17 2017

Discovery: abbiamo bisogno di vincere!

Capitano Lorca: “Sa cosa abbiamo bisogno di fare?”
Michael Burnham: “Abbiamo bisogno di vincere”
Capitano Lorca: “Questo è lo spirito giusto!”
Queste sono le battute che si scambiano il capitano della USS DIscovery e la sorella di Spock nel nuovo trailer che è stato diffuso il 17 Agosto. Mancano ormai soltanto cinque settimane al debutto della nuova serie, e la CBS fa di tutto per mantenere alte le aspettative.
https://www.youtube.com/watch?v=U2g9sfhtBRo
Ricordiamo che il primo episodio di Star Trek: Discovery debutterà domenica 24 settembre “in chiaro” sulla CBS. Il secondo episodio sarà disponibile immediatamente dopo sul canale di streaming CBS All Access, che pubblicherà i successivi a cadenza settimanale, ogni domenica, fino al 5 novembre; dopodichè la serie si prenderà una pausa e tornerà a gennaio 2018. In Italia potremo vedere gli episodi su Netflix il giorno dopo la diffusione negli Stati Uniti (ogni lunedì, quindi).

Ago 09 2017

Uno sconto per assistere a Star trek (2009) con la colonna sonora suonata dal vivo.

A poco più di un mese dall’evento, torniamo a parlare della proiezione del film Star Trek del 2009 con l’orchestra che suonerà dal vivo la colonna sonora di Michael Giacchino. Il tutto avverrà all’Auditorium di Milano Fondazione Cariplo “La Verdi” nelle serate del 14 e 15 Settembre 2017. Il film di J. J. Abrams verrà proiettato in lingua originale con i sottotitoli.

Come l’anno scorso l’Auditorium ci ha chiesto un piccolo aiuto per rendere questa serata ancora più bella e colorata grazie alla partecipazione di persone con la divisa di Star Trek disponibili a farsi fotografare col pubblico e che si vogliano divertire con loro. Mancano solo poche persone per la serata di giovedì e poi saremo pronti.

Ovviamente le persone che si presenteranno in divisa (per divisa intendiamo vestiti a modo da capo a piedi, pantaloni e calzature adeguati) assisteranno allo spettacolo gratuitamente.

Daremo precedenza alle divise Star Trek reboot, quelle della pellicola in questione.

Chiunque fosse interessato può scrivere alla seguente mail petticoat59@yahoo.it mandandoci nome, cognome, numero di tessera STIC-AL e una propria foto in uniforme.

Inoltre, per tutti quelli che vogliono semplicemente assistere al concerto, “LaVerdi” offre biglietti a prezzo ridotto,  per cui andate al seguente link http://www.laverdi.org/it/pages/star-trek-live e seguite le istruzioni  per poter utilizzare tale promozione. Offerta valida fino a Lunedì 4 Settembre.

 

Grazie a tutti e buon ascolto.

 

Ago 05 2017

Lo STIC-AL torna anche quest’anno a San Marino Comics

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Come ogni anno, anche in questo assolato agosto la USS Malatesta planerà sulla cima del Titano! Non il satellite di Saturno ma il monte di San Marino dove, tra il 25 e il 27 agosto, si svolgerà la IV edizione del San Marino Comics.

La USS Malatesta sarà presente alla kermesse con un ricco stand espositivo e l’equipaggio in costume trek per l’occasione. Non potete mancare, vi aspettiamo!

 

 

Ago 03 2017

Ecco i titoli italiani dei primi 17 volumi della Star Trek Comics Collection

Come già scritto nella presentazione della collana che sarà in edicola da fine agosto, la cura dell’edizione è garantita dallo Star Trek Italian Club “Alberto Lisiero” e da Ultimo Avamposto. Ma non vi abbiamo detto come.

Le traduzioni sono, per quanto già pubblicato in Italia, di Alberto Lisiero, Gabriella Cordone Lisiero e Jessica Farella. I fumetti nuovi sono tradotti da Anna Manfredini (che ha revisionato anche le vecchie traduzioni), Stefania Bronzoni (premio Italia per la traduzione di Leonard, il libro di William Shatner edito da Ultimo Avamposto) e Gabriella Cordone Lisiero. Il tutto coordinato da Anna Manfredini e con supervisione di Nicola Vianello, neo presidente dello Star Trek Italian Club “Alberto Lisiero”.

versione non definitiva (copyright degli aventi diritto)

Grazie a questa collaborazione possiamo darvi i titoli proposti per i primi 17 volumetti della Star Trek Comics Collection.

01 Countdown
02 La città  sull’orlo del Sempre – La sceneggiatura originale
03 The Next Generation: L’alveare
04 Spock: Riflessioni
05 The Next Generation: Nel mezzo del cammino
06 Nero
07 Il futuro ha inizio – L’adattamento ufficiale del film
08 Accademia della Flotta Stellare
09 Primi viaggi – Prima parte
10 I fumetti classici inglesi – Prima parte
11 The Next Generation: Indizi
12 Oltre i confini della galassia
13 L’era Marvel – Prima parte
14 Vendetta vulcaniana
15 Le strisce dei quotidiani – Prima parte
16 The Next Generation: Fantasmi
17 Allo specchio

Avete fatto spazio in libreria?

 

 

Ago 03 2017

Arrivano in edicola i migliori fumetti di Star Trek con la Gazzetta dello Sport e Corriere della Sera

Alla fine del mese di agosto 2017 sbarca in edicola con la Gazzetta dello Sport e Il Corriere della Sera l’edizione italiana della Star Trek Graphic Novel Collection della Eaglemoss con la cadenza di un volumetto a settimana.

La raccolta è veramente preziosa in quanto nell’arco dei 40 volumi per il momento annunciati spazierà dalle ultime uscite per la IDW alle prime della Marvel Comics passando per le strisce a fumetti e le edizioni inglesi. La stragrande maggioranza delle storie vede per la prima volta luce su suolo italico e in quasi tutti i volumi è presente una storia della Gold Key che fu la prima a pubblicare a fine anni ’60 le avventure a fumetti della serie classica.

Dal comunicato stampa ecco di seguito le prime uscite di questa Star Trek Comics Collection.

01) Countdown – 30/08/2017
02) La città sull’orlo del Sempre – 06/09/2017
03) The Next Generation: L’Alveare – 13/09/2017
04) Spock: Riflessioni – 20/09/2017
05) The Next Generation: Nel mezzo del cammino – 27/09/2017
06) Nero – 04/10/2017
07) L’adattamento ufficiale del film – 11/10/2017

Il primo volume esce in offerta lancio a 4,99 € ed i seguenti a 9,99 € (più il prezzo del quotidiano).

La copertina della seconda uscita

Dallo store on line della Gazzetta dello Sport estrapoliamo i successivi contenuti della raccolta, ma ricordiamo che possono variare in corso d’opera (alcuni titoli sono annunciati due volte come potete vedere).

Starfleet academy (idw)
Star trek early voyages part 1
Star trek uk comics vol 1
Tng intelligence gathering
Star trek (idw) 1-6
Star trek (marvel) 1-6
Star trek (idw) 7-12.
Star trek the newspaper strips vol 1
Marvel voyager 1-8
Star trek (idw) 13-18
Tng ghosts
Star trek (marvel) 13-18
Star trek uk comics vol 2
Star trek early voyages
Tng/ds9 divided we fall
Star trek: assignment earth
Star trek the newspaper strips vol 2
Marvel ds9 1-5
Khan rule in hell/star trek ii adaptation
Dc tng ls 1-6
Star trek (idw)19-20/countdown to darkness
Star trek uk comics vol 2
Marvel early voyages 7-11
Dc star trek 1-8
Dc tng 1-6
Star trek (idw) 21-24
Star trek the newspaper strips vol 3
Marvel ds9 6-11
Wildstorm tng perchance to dream/embrace the wolf
Star trek khan
Malibu 1-5
Alien spotlight vol 1
Star trek 25-30

La cura dell’edizione è garantita dallo Star Trek Italian Club “Alberto Lisiero” e da Ultimo Avamposto.

Prenotate la raccolta in edicola perché andrà a ruba.

 

Lug 26 2017

Ancora un trailer per Star Trek: Discovery.

Il 22 luglio sul canale youtube italiano di Netflix è stato pubblicato il nuovo trailer di StarTrek: Discovery. Ecco quindi le nuove immagini della serie che potremo vedere dal 25 settembre.

 

Vale la pena attendere.

 

Lug 20 2017

Starcon 2018: Dopo le date, i luoghi!

L’atterraggio della StarCon Italia a Chianciano, nel Maggio del 2017, è stato un vero successo: abbiamo superato i numeri di tutte le precedenti edizioni, battendo i record del 2002 e del 2016, ma “successo” non significa che sia andato tutto liscio.
Una nuova location comporta sempre una certa dose di aggiustamenti da fare, è inevitabile: l’Excelsior si è rivelato troppo piccolo per la nostra manifestazione e troppo pieno di scale per chi ha problemi di deambulazione; inoltre, essendo tradizione fondamentale della StarCon Italia consumare pasti di qualità tutti insieme, nessuno di noi vuole ripetere l’esperienza del LaFayette, nè mangiare separatamente ognuno nel proprio albergo, ecc.
Come Comitato Organizzatore ci teniamo a dare il massimo ai partecipanti, quindi abbiamo trascorso gli ultimi due mesi ad analizzare pregi e difetti di questa edizione, cercando di capire come e dove intervenire e facendo nuovi sopralluoghi per risolvere i problemi riscontrati.
La novità più grossa, quindi, per l’edizione 2018 della Starcon Italia sarà che ci sposteremo tutti nei parchi Fucoli e Acquasanta, sempre a Chianciano. Avremo una StarCon Italia immersa nel verde.
Oltre al Palamontepaschi, che abbiamo già usato quest’anno e che diventerà la nostra sala principale, il comune ci metterà a disposizione altre sale e tensostrutture esterne, tutte all’interno dei due parchi, che sono adiacenti (un sottopassaggio pedonale senza scale collega il Parco Fucoli al Parco Acquasanta). Questo aggiustamento di location ci consente di usufruire di spazi aperti enormi e di ampie sale attrezzate; niente più file per gli autografi in stanze soffocanti. I pasti verranno preparati da un catering professionista e consumati in uno splendido salone ovale, il salone Nervi. Ampi parcheggi circondano il parco, e ovviamente ci verranno assegnati hotel raggiungibili a piedi in pochi minuti.
Altri problemi minori sono alla nostra attenzione, e faremo del nostro meglio per risolverli nel corso dei prossimi mesi.
Intanto, per chi non ha già avuto modo di esplorare il luogo, vi proponiamo qui sopra una planimetria provvisoria che vi darà modo di farvi un’idea più precisa.

Potrete trovare sempre su queste pagine (e su Facebook) tutte le novità e gli annunci sulla StarCon Italia 2018!

 

Post precedenti «