«

»

Giu 13 2017

Ecco le date della Reunion 2017!

“Pronto, Dottor Palmito, è lei? Volevo sapere come stava, in quel luogo dove l’hanno rinchius…voglio dire, dove sta trascorrendo una meritata vacanza! No, volevo annunciarle la Reunion. Sì, tredicesima edizione, dal 10 al 12 Novembre 2017, sempre a Riccione, all’Hotel Mediterraneo. Non è mai stato neanche lì? Ah, guardi, è una cosa bellissima, come la Starcon, solo un po’ più in piccolo, più ristretta e più familiare. Peccato che lei non puo’ partecipare, mi hanno detto che rimarrà legat…voglio dire, ospitato ancora per un po’ in quel bel posto. Come? Vuole sapere degli ospiti? Beh, quelli li annunceremo in seguito, ma sono sempre stati eccellenti. Cosa mi sta chiedendo? Ah, certo, anche lì alla sera tardi ci si ritrova sempre sui divanetti a mangiare e bere, anzi, c’è la fiera delle specialità locali, portate dai partecipanti. Non ringhi, non capisco cosa vuole sapere! Donne cosplayer poco vestite? Guardi, come se piovesse, da tutte le parti, bisogna mandarle via…ancora? ma cosa fa, dottor Palmito? Non la capisco più! Cosa sono quegli strilli e quei pianti? Pronto?…pronto? Non sento più niente! C’è qualcuno?…”
“….”
“Pronto? Qui casa di cura “Brazil Olè Olè”. Sono il professor Datteri, medico curante del dottor Palmito. Abbia pazienza, ma quel pover’uomo ha dato in escandescenze e l’abbiamo dovuto sedare. Lei gli stava parlando della Reunion?”
“Sì, esatto, la Reunion XIII, la convention annuale di fantascienza organizzata dallo Star Trek Italian Club e da Ultimo Avamposto. Il sito ufficiale è http://www.stic.it/eventi/REUNION/index.html
“Ho sempre sognato di andarci! A quando la scheda d’iscrizione?”
“Non si preoccupi. Ulteriori informazioni verranno comunicate progressivamente”
“Mi tenga informato, mi raccomando…un momento! …. Infermieri? Fate smettere quei ringhi! Ah, non è un facocero? E’ ancora il Dottor Palmito? E dategli una dose doppia no? Sì, di quella roba che usiamo per addormentare i rinoceronti impazziti in Africa! …ecco, sono di nuovo io. Abbia pazienza, ma questi pazienti sono proprio impazienti. Mi stava dicendo?”
“Di pazientare”
“Va bene. Allora attendo notizie.”
“La avviserò al più presto. Cerea”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*