Ben Cross ci ha lasciati

L’attore inglese Harry Bernard Cross conosciuto ai più come Ben Cross, interprete di Sarek nel reboot di Star Trek del 2009, oggi 18 agosto 2020 è morto all’età di 72 anni a Vienna.

Abbandonati gli studi e dopo una serie di lavori molto umili a 22 anni si iscrisse alla Royal Academy of Dramatic Arts di Londra, vincendo in seguito il premio Vanbrugh della scuola per la miglior performance dell’anno, ha fatto gavetta in una serie di spettacoli teatrali di spessore 

e nel 1976 debuttò sullo schermo cinematografico nel film “A Bridge Too Far”, una pellicola ambientata nella seconda guerra mondiale. Le sue capacità e le sue performance continuarono a crescere, suscitando interesse anche nel mercato internazionale dopo aver interpretato il ruolo dell’avvocato Billy Flynn in Chicago, proprio questa interpretazione lo aiutò ad ottenere la parte del protagonista in “Chariots of Fire – Momenti di Gloria”.

Dopo Chariots of Fire, ha recitato nel dramma della BBC “The Citadel”, nel film della HBO “Steal The Sky” e nella miniserie della NBC “Twist of Fate” in parallelo ad una florida attività teatrale.

Nel 1995, interpretò il malvagio principe Maleagant in “First Knight – Il primo cavaliere” insieme a Richard Gere, Sean Connery e Julia Ormond.

Più recentemente, Cross è apparso nella serie “Pandora” per l’emittente The CW nel film del 2018 “The Hurricane Heist” e nel film prodotto da Netflix “Last Letter from Your Lover” dove recita accanto a Shailene Woodley, Felicity Jones, Joe Alwyn e Callum Turner, ancora in post-produzione.

Pochi giorni prima della sua scomparsa aveva terminato le riprese per il film horror “The Devil’s Light” dove vestiva i panni del cardinale Mathews.

 

“Ciò che è necessario non è mai imprudente” Sarek, Star Trek 2009.

 

 

Articoli correlati

  1. Gene Roddenberry Centennial

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.