Picard a proposito del Coronavirus

Questa settimana “Vulture”, la sezione cultura e spettacolo della versione web della rivista “New York Magazine”, ha chiesto a numerose personalità del mondo della televisione: “Come scrivereste un episodio sull’emergenza Coronavirus?”. La risposta non si è fatta mancare, e ben 37 tra producer, showrunner e sceneggiatori hanno provato a immaginare i loro personaggi in mezzo alla situazione che nella vita reale sta oggi coinvolgendo il mondo intero. Fanno quindi i conti con la pandemia personaggi di serie come Riverdale, One Day at a Time, Frasier, Law ad Order: SVU e altre ancora…tra cui Star Trek: Picard.
Akiva Goldsman (co-creatore, executive producer e sceneggiatore) ha scritto un particolare “Diario del Capitano” (anzi, dell’Ammiraglio):

Diario dell’Ammiraglio. La quarantena prosegue. I sistemi essenziali continuano a cedere, e per quanto molti di noi siano abituati a lunghi periodi di isolamento, il divieto di contatti personali e l’impossibilità di lasciare la nave stanno cominciando a logorare anche i veterani. Le comunicazioni a distanza fioriscono, ma questo non fa altro che ricordarmi come nulla possa sostituire uno sguardo diretto rassicurante o un tocco amichevole. Tuttavia la capacità di adattarsi mostrata dall’equipaggio mi incoraggia molto. Malgrado i disagi, continuano tutti a lavorare ai loro posti; la produttività e la routine possono essere un eccellente balsamo per la paura. E di paura ce n’è, come potrebbe essere altrimenti? Stiamo affrontando un pericolo concreto, senza che per il momento sia prevista una fine. Ma questo non vuol dire che durerà in eterno. Al contrario, di sicuro questo periodo buio terminerà, così come è cominciato, e della paura resterà soltanto il ricordo. Sopravviveremo, diventeremo più forti, e forse saremo anche più consapevoli dei profondi legami che abbiamo sempre condiviso. E verrà il momento in cui questa nave tornerà alla sua missione, per navigare di nuovo assieme verso il futuro, luminoso e sconosciuto.

https://www.vulture.com/2020/04/if-i-wrote-a-coronavirus-episode.html

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.