Georgiou e Dax assieme? Si può fare!

E’ prevista per il 23 Luglio l’uscita di Die Standing, il settimo romanzo di Star Trek: Discovery, che racconta come l’ex imperatore dell’Impero Terrestre dell’Universo dello Specchio Philippa Georgiou è diventata un agente operativo della Sezione 31.

Ambientata tra la prima e la seconda stagione della serie televisiva, la storia mostra una Georgiou divisa tra il cercare a ogni costo di ricostruire il suo perduto Impero e intraprendere una nuova vita, e forse potremo avere un’idea di come sarà Star Trek: Sezione 31, il nuovo spin-off già annunciato con protagonista Michelle Yeoh.
Le sorprese non sono finite: nella vicenda ha un ruolo di primo piano anche Emony Dax, il terzo ospite del simbionte Dax che abbiamo conosciuto in Deep Space Nine nelle successive incarnazioni di Jadzia e di Ezri.

Ecco intanto il riassunto della quarta di copertina:
“In tutta la storia nessuno ha perso tanto come Philippa Georgiou, sovrana dell’Impero Terrestre. Costretta a prendere rifugio nell’universo della Federazione, Philippa prende tempo finchè la Sezione 31, il servizio segreto della Flotta Stellare, le offre di diventare un loro agente. Naturalmente non ha intenzione di mettersi agli ordini di nessuno: il suo unico scopo è fuggire.
Ma quando una giovane Trill, Emony Dax, scopre una potente minaccia interstellare, Georgiou comprende che si tratta di una superarma che le era sfuggita nel suo universo. Sorvegliata da una squadra inviata da una Federazione che non si fida di lei, l’ex imperatrice raggiunge una regione proibita ai viaggiatori. Ma quello che troverà porrà fine alla minaccia, o darà modo all’”Agente Georgiou” di ricreare il suo impero?”

L’autore è John Jackson Miller, che ha già scritto The Enterprise war, il romanzo che racconta cosa hanno fatto Pike e la Enterprise durante la guerra con i klingon.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.