Dic 25 2015

William Shatner festeggia i 50 anni di Star Trek alla StarCon 2016

William-Shatner-globeIl Comitato Organizzatore della StarCon 2016 (19-22 maggio 2016) ha riservato al suo pubblico un prezioso regalo da scartare sotto l’albero: il capitano Kirk in persona brinderà a Bellaria Igea Marina ai 50 anni di Star Trek, i 30 anni di STICCON e i 20 anni di Ultimo Avamposto. L’istrionico William Shatner torna a trovarci dopo la STICCON XIX del 2005, ricomponendo assieme a Sally Kellerman e Gary Lockwood gli interpreti del secondo pilota della serie classica, l’episodio Oltre la galassia.

FBPubbShatnerNatale_new

William Shatner è nato a Montréal in Québec, Canada, il 22 marzo del 1931 e nel 1956 si trasferisce a New York per intraprendere la carriera di attore. Già nel 1958 è sul grande schermo accanto a Yul Brynner in Karamazov dove interpreta Alexei, il più giovane dei fratelli che danno il nome al film. Compare come attore ospite in serie tv come Alfred Hitchcock Presenta, Ai confini della realtà, Agenzia U.N.C.L.E., La grande vallata e molte altre ma la notorietà arriva quando nel 1966 interpreta il ruolo del capitano James Tiberius Kirk al comando dell’Enterprise NCC-1701 in Star Trek – Destinazione cosmo (primo titolo italiano della serie classica sugli schermi di TeleMontecarlo).

Chiusa la serie dopo tre stagioni, Shatner fatica a trovare lavoro ma torna presto a girare episodi per L’uomo da sei milioni di dollari, Colombo, Kung Fu, Ironside e Missione Impossibile tra le altre. Il successo di Guerre Stellari al cinema fa trasformare il progetto di riportare Star Trek in tv in uno Star Trek per il grande schermo. Shatner torna a interpretare Kirk, ora ammiraglio e solcherà lo spazio per ben 7 film, dirigendone il quinto. Nell’ultimo dei film della saga da lui interpretato, il suo personaggio trova la morte.

Ma ormai William Shatner è un artista a tutto tondo e può definirsi attore, cantante, musicista, regista, sceneggiatore, produttore cinematografico, presentatore e scrittore. Proprio come scrittore si prende la rivincita sulla morte del capitano Kirk riportandolo in vita in una fortunata serie di romanzi.

Tra il 1982 e il 1986 porta al successo un’altra serie tv che prende il nome dal suo personaggio, T.J. Hooker. Porta in tv anche la trasposizione della sua serie di romanzi di fantascienza TekWar e qualche anno fa ha vinto un Golden Globe ed un Emmy per il ruolo di Denny Crane in Boston Legal.

Shatner continua a lavorare costantemente (il suo ultimo ruolo è Mark Twain nella serie crime storica I misteri di Murdoch) e si accompagna alla sua quarta moglie di 30 anni più giovane di lui.

È imposibile raccogliere in poche righe la vita di questo incredibile personaggio per cui vi rimandiamo alla pagina inglese di Wikipedia e, soprattutto, alla StarCon a Bellaria Igea Marina per incontrarlo dal vivo e chiedergli di tutto e di più.

 

Di questi tempi avrà fatto confusione?

Di questi tempi avrà fatto confusione?

 

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*