Apr 28 2016

Chase Masterson, una delle 50 donne più sexy del mondo, alla StarCon Italia 2016

L’abbiamo conosciuta a Bellaria Igea-Marina alla XXV STICCON nel 2011 e abbiamo la possibilità di reincontrarla alla StarCon Italia 2016 che si svolgerà al PalaCongressi Bellaria Igea-Marina dal 19 al 22 maggio 2016: Chase Masterson.

FBPubbChase

Chase Masterson (vero nome Christianne Carafano), è un’attrice, cantante e interprete di audiodrammi americana.
Nata il 26 febbraio 1963 a Colorado Springs, Colorado, il suo primo ruolo importante arriva nel 1994 quando interpreta Ivy Lief in General Hospital. Trascorre poi cinque anni interpretando Leeta, la ragazza Dabo Bajoriana in Star Trek: Deep Space Nine dal 1995 al 1999. I suoi ruoli cinematografici più importanti la vedono protagonista come cantante nel film di fantascienza noir di James Kerwin Yesterday Was a Lie, di cui è anche produttrice, e dare voce a “Janice Em” nel film d’animazione Robotech: The Shadow Chronicles. I suoi ruoli televisivi come guest star includono ER – Medici in prima linea e I Viaggiatori; in quest’ultimo, il suo ruolo era quello di Kelly Welles, la sorella di Wade Welles.

Ha condotto un programma di notizie in stile Entertainment Tonight per Sci-Fi Channel nel 1990 chiamato Sci-Fi Entertainment e un radio talk show su Internet per il sito The Fandom nel 2004-2005.

Da poco Chase è sbarcata nell’universo di Doctor Who e degli audiobook, infatti ha dato la voce al personaggio di Peggy Brooks, una sospettosa scienziata in contrasto con il Quarto Dottore (Tom Baker) nell’audiobook “Doctor Who: Night of the Stormcrow“; nell’audiobook “Doctor Who: The Shadow Heart” interpreta invece il ruolo dell’esuberante Vienna Salvatori, una cacciatrice di taglie glamour determinata a catturare il Settimo Dottore (Sylvester McCoy). Il personaggio di Vienna ha così colpito il pubblico da conquistarsi un suo spin-off intitolato “Vienna“, di cui sono già uscite 4 avventure.

Nel 2010, ha ripreso il ruolo di Leeta, come voce dell’ologramma, nel gioco della Cryptic Studios Star Trek Online.

Chase ha pubblicato due dischi commerciali: Yesterday Was A Lie nel 2011 e Burned With Desire nel 2012. Inoltre, ha pubblicato diversi CD jazz indipendenti: Thrill of the Chase, il cui titolo è un gioco sul suo nome d’arte;  un successivo EP intitolato AD ASTRA! (in latino, Verso le stelle!); l’edizione limitata Crystal Anniversary: Songs from the Holosuite, in onore del quindicesimo anniversario di Star Trek: Deep Space Nine; e la “Greatest Hits” compilation Jazz Cocktail.

È stata nominata Miglior Film Producer del 2008 dal LA Femme Film Festival per il suo lavoro come produttore del mistery drama Yesterday Was A Lie.

Nel 2013 Chase Masterson è stata la cofondatrice della Pop Culture Hero Coalition, un’organizzazione senza scopo di lucro che si batte contro “il bullismo, il razzismo, la misoginia, il cyberbullismo, il bullismo contro Lesbiche, Gay, Bisessuali e Transgender, e altre forme di odio”.

Nel 2004, a seguito del suo lavoro, è stata nominata una delle “50 donne più sexy” del mondo dalla rivista maschile Femme Fatales Magazine, e “l’attrice televisiva di Science Fiction preferita” nel sondaggio tra i lettori di TV Guide. Nel dicembre 2009, AOL ha nominato il suo uno dei “Dieci Alieni più sexy della TV”, riferendo che “Masterson è votata regolarmente l’ospite più popolare alle convention di Star Trek”.

Uno dei suoi prossimi film, in uscita il 1° settembre 2016 in USA, è “Star Trek: Captain Pike” un film indipendente che vede partecipare altri attori delle serie regolari di Star Trek quali Walter Koenig, Linda Park, Ray Wise e Bruce Davison. Chase interpreta il tenente Susan Kelly della U.S.S. Constitution. Il film della durata di un episodio tv fa da pilota al film Star Trek: Encounter at Rigel.

Per informazioni sulla StarCon potete andare qui:

www.starconitalia.it

www.starconitalia.com

http://www.stic.it/eventi/STICCON/index.html

https://www.facebook.com/Sticcon-144007735780243/

Che aspettate ad iscrivervi?

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*