Ago 22 2017

Star Trek: Discovery, la sorella di Spock e altre ‘uscite’

Nell’ultimo numero di SFX Magazine James Frain, che interpreta Sarek nella nuova serie, ha rivelato che i genitori di Michael Burnham (interpretata da Sonequa Martin-Green) sono stati assassinati dai Klingon mentre lei era all’Accademia, tanto che la famiglia di Spock accoglie la giovane umana e “la cresce come un Vulcaniano”:
“… vediamo Sarek da giovane e scopriamo che è stato responsabile dell’educazione di Michael: i suoi genitori sono stati uccisi mentre erano ospitati all’Accademia di Vulcano durante un attacco dei Klingon. Così ci sentiamo responsabili per lei, la accogliamo e la cresciamo nella mia famiglia come un vulcaniano”.
Ciò significa essenzialmente che Michael Burnham è la sorella adottiva di Spock, il che solleva molte domande e la principale è come sia possibile che per un’intera serie, diversi film e due universi Spock non abbia mai detto di avere una sorella. Non è da Spock ignorare completamente qualcuno che sembrava essere una parte importante della sua vita – in particolare colei che è entrata nella sua vita dopo una tale tragedia.
Al panel su Star Trek: Discovery al Comic-Con di San Diego, il produttore Alex Kurtzman ha detto che c’è davvero una buona spiegazione di come Michael sia scomparsa completamente dalla vita di Spock, il che permetterà di mantenere il canone di Star Trek intatto. Purtroppo, quella spiegazione la tengono ancora segreta.
Passando ad altre ‘uscite’ segnaliamo ai nastri di partenza una nuova serie a fumetti della IDW legata a Star Trek: Discovery.
Il primo numero è scritto da Kirsten Beyer (al suo attivo dei romanzi trek) e dallo scrittore di fumetti legati alla saga Mike Johnson.
Ai disegni l’apprezzatissimo Tony Shasteen che realizzerà anche la copertina della versione normale del fumetto. Prevista una copertina fotografica, una disegnata da JK Woodward. Per ogni uscita prevista anche una copertina con una delle nuove navi presenti nella serie a cura di Declan Shalvey e Jordie Bellaire.
La IDW non si lascia sfuggire nulla ma la presenta come una serie Klingon-centrica.
32 pagine a 3,99 $
È pronto anche un libro scritto da David Mack dal titolo Desperate Hours. 384 pagine edite da Gallery Books il 26 settembre 2017 al costo di 16 $.
Brevemente la trama:

A bordo dello nave stellare Shenzhou, il tenente Michael Burnham, una donna umana cresciuta e istruita tra i Vulcaniani, è promossa a primo ufficiale. Ma se vuole mantenere il lavoro, deve dimostrare al capitano Philippa Georgiou che lo merita.
Ne ha la chance quando la Shenzhou deve proteggere una colonia della Federazione che è sotto l’attacco di un’antica nave aliena che è emersa dalle profondità del pianeta.
Mentre la minaccia di questa nave misteriosa aumenta, la Flotta Stellare dichiara la colonia sacrificabile per fermare la minaccia. Per salvare migliaia di vite innocenti, Burnham deve infiltrarsi nella nave aliena. Ma per farlo, deve affrontare la verità del suo passato travagliato e cercare l’aiuto di un uomo che ha cercato di evitare per tutta la sua vita – fino ad ora.
Attendendo il 25 settembre per il primo episodio della serie, prepariamoci a leggere le storie di questi nuovi personaggi.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*